Combattimenti al confine con il Myanmar, il primo ministro tailandese segue da vicino la situazione

Soldati tailandesi sono comparsi vicino al ponte dell'amicizia tra Thailandia e Myanmar mentre sul lato del Myanmar si svolgevano i combattimenti tra le forze ribelli e l'esercito del Myanmar. La foto è stata scattata a Mae Sot, provincia di Tak, Tailandia, il 20 aprile – Immagine: Reuters

Secondo Reuters, il governo tailandese e testimoni hanno affermato che il 20 aprile sono scoppiati combattimenti nella regione del confine orientale del Myanmar con la Thailandia, costringendo quasi 1.700 civili a fuggire mentre le forze ribelli affrontavano i soldati birmani bloccati nell'area per diversi giorni.

È noto che le forze ribelli hanno preso il controllo della principale città commerciale di Myawaddy, sul lato birmano del confine, dall'11 aprile, infliggendo un duro colpo al governo militare del Myanmar.

Testimoni oculari sul lato tailandese e birmano del confine hanno riferito di aver sentito esplosioni e colpi di mitragliatrice pesante vicino a un ponte strategico dalla fine del 19 aprile all'inizio del 20 aprile.

La televisione NBT (Thailandia) ha riferito che le forze ribelli del Myanmar hanno utilizzato mitragliatrici da 40 mm e hanno sganciato 20 bombe dai droni per colpire circa 200 soldati birmani.

Questi soldati si erano precedentemente ritirati di fronte a un attacco coordinato lanciato dalle forze ribelli su Myawaddy e sui siti militari dal 5 aprile.

Il primo ministro tailandese Srita Thavisin ha affermato che sta monitorando da vicino la situazione e che la Thailandia è pronta a fornire assistenza umanitaria se necessario.

Ha ordinato a tutte le agenzie tailandesi di “prepararsi a tutte le eventualità” e visiterà la zona di confine la prossima settimana.

“Non voglio vedere scontri del genere che compromettano l'integrità territoriale della Thailandia. Siamo pronti a proteggere i nostri confini e la sicurezza del nostro popolo”, ha detto sui social media.

READ  30 Le migliori recensioni di Piedi Rete Letto testate e qualificate con guida all'acquisto

Il Ministero della Sanità tailandese ha riferito che 1.686 persone hanno attraversato il confine per trovare rifugio temporaneo nella città di Mae Sot (Thailandia) il 20 aprile, inclusa una persona ferita da schegge. Hanno detto che quasi la metà di queste persone sono bambini e anziani.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply