Cinque anni di siccità hanno colpito negativamente l’Africa orientale

Corno d’Africa (MNN) – Gli anni hanno portato siccità La crisi della sicurezza alimentare sta peggiorando nella regione del Corno d’Africa. Milioni di persone in Somalia, Kenya ed Etiopia hanno subito ripetuti fallimenti dei raccolti e perdite di bestiame. Non sono soli al mondo: paesi come Zimbabwe E anche il Marocco e altre parti del mondo Affrontare le crescenti pressioni legate alla siccità.

Secondo l’organismo globale che si occupa dei livelli di sicurezza alimentare, nella sola Somalia ci sarebbero 1,5 milioni di bambini sotto i cinque anni. Soffrirai di una grave malnutrizione Tra agosto 2023 e luglio 2024.

“T“Ci sono molte famiglie che hanno lasciato le loro case e ora sono sparse ovunque in cerca di qualsiasi aiuto possa loro capitare”, afferma Peter Macharia di Medici Senza Frontiere. Attenzione globale.

Una donna raccoglie l'acqua da un pozzo protetto. (Foto, didascalia di Darryl Finley/World Concern)

“MLa maggior parte di queste famiglie dipende dalla pioggia e non ha scelta. Le donne devono camminare per chilometri e chilometri per avere acqua pulita.

World Concern cerca di soddisfare le esigenze specifiche delle comunità in cui opera. Nel Corno d’Africa prevale la crisi alimentare e idrica.

“Trasportiamo l'acqua, troviamo acqua pulita in un pozzo che abbiamo costruito o che altri hanno costruito, e trasportiamo quell'acqua verso i villaggi che non hanno acqua pulita”, afferma Macharia.

World Concern fornisce anche buoni in contanti per cibo, integratori alimentari per bambini e donne che allattano e farmaci per la sverminazione, oltre ad altre forme di assistenza.

“Abbiamo anche lavorato per trovare soluzioni permanenti come scavare pozzi, costruire dighe per raccogliere l'acqua piovana e cose del genere”, afferma Macharia. “Quindi il nostro desiderio non è solo quello di aiutare (alleviare) le sofferenze, ma anche di risollevare con una soluzione duratura ai problemi affrontati dalle persone.” le persone”.

READ  I manifestanti a Bruxelles chiedono la liberazione di Julian Assange: “Per anni ha subito un destino disumano”

Pregate per coloro che soffrono gravemente a causa degli effetti della siccità. Chiedi a Dio di mandare la pioggia. Geremia 14:22 dice: “C'è qualcuno tra i falsi dei delle nazioni che può portare la pioggia? O può forse il cielo far piovere? Non sei tu, o Signore, nostro Dio? Noi riponiamo in te la nostra speranza, perché tu tutte queste cose.”

“Incoraggio davvero[ascoltatori e lettori]a pregare e, quando vedono accadere le cose, lascia che le vedano come stanno accadendo ai loro fratelli e sorelle”, dice Macharia.

Prega così Attenzione globale I credenti locali potranno soddisfare i bisogni fisici e spirituali di molti nel Corno d'Africa.

Immagine del banner fornita da Peter Catton per World Concern.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply