Celebrazioni in cui quasi 5.000 persone sono diventate cittadini irlandesi

“Diventare cittadino significa tutto”, ha dichiarato con orgoglio la dottoressa Rabia Tayeb, una delle quasi 5.000 persone che martedì sono diventate cittadine irlandesi.

I festeggiamenti a Killarney, nella contea di Kerry, negli ultimi due giorni hanno visto la concessione della cittadinanza a 4.800 persone provenienti da tutto il mondo che vivono e lavorano in Irlanda. Quelli provenienti dall’India costituivano il numero maggiore – con circa 1.000 persone – seguito dal Regno Unito con 416 cittadini. Sono stati più di 200 i nuovi cittadini irlandesi originari di Brasile, Filippine, Polonia, Romania, Sudafrica, Nigeria e Pakistan, mentre a 119 persone è stata concessa la cittadinanza statunitense.

In totale, i candidati sono stati selezionati da 138 paesi in tutto il mondo.

L’immigrazione ha ora preso il posto della storia dell’immigrazione dello stato, con un quinto della popolazione nata al di fuori dell’Irlanda, ha detto Ian Griffin del Dipartimento di Giustizia ai partecipanti alla Commissione Elettorale Nazionale Indipendente di Killarney.
La parola irlandese per cittadino era “saoránach”, basata sulla radice della parola che significa “libero”, ha detto la signora Griffin ricevendo uno spontaneo applauso.

Il talento Gumade, che studia scienze alimentari alla TU Dublin ed è originario dello Zimbabwe, con sua figlia Skye di un anno.

Il giudice in pensione, la signora Mary Irvine, presidente del tribunale, ha esortato i nuovi cittadini a cogliere l’attimo e le opportunità offerte loro dallo “evento storico” della cittadinanza.

Nuovi cittadini

Sean Lawgie, nato a Leeds, la cui famiglia è una delle sole 16 famiglie Lawgie al mondo, vive a Dublino da 20 anni e ha affermato che la Brexit e le sue restrizioni lo hanno spinto a presentare domanda.

READ  Si annuncia la possibilità di un aumento delle piogge nei prossimi giorni • Lavoratori
Nurcan Durmaz che ha ottenuto la cittadinanza irlandese presso la Commissione Elettorale Nazionale Indipendente di Ilarne.  Nurjan, che viene dalla Turchia e vive nella città di Cork, ha descritto questo giorno come...
Nurcan Durmaz che ha ottenuto la cittadinanza irlandese presso la Commissione Elettorale Nazionale Indipendente di Ilarne. Nurcan, che viene dalla Turchia e vive a Cork City, ha descritto questo giorno come “il giorno più bello di sempre”.

Dopo la Brexit, sua moglie e i suoi tre figli hanno potuto “passare la dogana” verso Francia e Spagna. Anche il signor Lugue ha lavorato per un’azienda con sede in Portogallo e ha viaggiato da quando la Brexit è stata difficile.

“È un pasticcio”, ha detto della Brexit.

Hrvoje Graf si è trasferito da Zagabria, Croazia, a Kratlo, Chiara, nel 2016 e lavora con una tipografia. Era molto felice di ricevere la cittadinanza martedì. Sua moglie e tre figli: uno studente di 20 anni alla UL; Hanno presentato domanda anche un 18enne attualmente iscritto al Leaving Cert e un 12enne che frequenta la scuola primaria. La madre di Harfoji, Nada, è venuta per l’occasione.

Il nome di Hrovi significa croato, quindi ora dovrà cambiare il suo nome in Eire, ha scherzato, aggiungendo che il nome di sua madre significa speranza.

Levin Kelleher, Kildare con il marito Edmund e la loro piccola Leona dopo aver ottenuto la cittadinanza.
Levin Kelleher, Kildare con il marito Edmund e la loro piccola Leona dopo aver ottenuto la cittadinanza.

Jinxin Wang di Pechino vive a Dublino da 11 anni. È arrivata come studentessa e ora lavora presso KPMG. È stata una decisione importante, poiché avrebbe dovuto rinunciare alla cittadinanza cinese.

“È qualcosa su cui sto cercando di lavorare da un po’. È stata una decisione importante. Amo così tanto l’Irlanda. Amo questo paese e amo la mia vita qui”, ha detto.

Jinxin ha indossato un abito verde per celebrare l’occasione.

READ  30 Le migliori recensioni di Adattatore Da Micro Usb A Usb C testate e qualificate con guida all'acquisto
Jaska Mintz e la sua piccola Adeline vengono dal Sud Africa e ora vivono a Graystones e Anam Jamil, Leixlip, e sono originarie del Pakistan, alle cerimonie per la cittadinanza presso l'INEC, Killarney.
Jaska Mintz e la sua piccola Adeline vengono dal Sud Africa e ora vivono a Graystones e Anam Jamil, Leixlip, e sono originarie del Pakistan, alle cerimonie per la cittadinanza presso l’INEC, Killarney.

Elizabeth Castillo è originaria di Città del Messico. Elizabeth, madre di due bambine di quattro anni e otto mesi, è stata profondamente commossa dal suocero John Adams, scomparso l’anno scorso.

“Si sarebbe sentito così orgoglioso”, ha detto.

Il dottor Umair Tayyab, un gastroenterologo ed endocrinologo di origine pakistana a Galway, è diventato cittadino irlandese l’anno scorso. Sua moglie, la dottoressa Rabia Taib, era a Killarney martedì per accettare la cittadinanza. La coppia e i loro due figli, di nove e cinque anni, un maschio e una femmina, “amano l’Irlanda”.

Hanno detto che gli ultimi cinque anni sono stati particolarmente belli in Irlanda per un decennio.

“Diventare un cittadino significa tutto”, ha detto il dottor Rabia.

Kanan Kanbulat è originario di Istanbul. La famiglia si è trasferita a Cork 13 anni fa e lei è stata accompagnata alla cerimonia dalla sorella minore Canso, studentessa della MTU e già cittadina irlandese.

Altri due giorni di festeggiamenti, previsti a Dublino entro 10 giorni, vedranno migliaia di persone diventare cittadini irlandesi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply