Comacchio. Il Capodanno a Comacchio sta già riscuotendo grande successo, tanto che anche una rivista patinata e di grande glamour come Vanity Fair ne ha parlato nella sua edizione on line del 17 dicembre, in un articolo dal titolo: Cosa fare a Capodanno, dieci idee per divertirsi. Naturalmente quello che ha conquistato l’attenzione dei media italiani sono le cene, quella al Museo Delta Antico e l’apericena a Palazzo Bellini, il contenitore d’arte che di solito ospita le mostra in laguna. Nell’articolo a firma Fabiana Salsi, si puntualizza che quelle di Comacchio sono le uniche cene che meritano di essere citate per l’originalità del contesto e per il loro valore culturale

Per quanto riguarda la cena di gala con visita al Museo bisogna davvero affrettarsi perché la soglia dell’esaurito si sta avvicinando e rimangono ancora pochi posti. E’ arrivata a metà della capienza anche l’apericena di Palazzo Bellini. Qui si potrà cenare a buffet, ma stando anche comodamente seduti e ballare con l’animazione e dei dj di Radio Sound. E non mancheranno le sorprese. Senza contare poi che sia i partecipanti alla cena del Museo che quelli di Palazzo Bellini, potranno guardare lo spettacolo di fuochi sui Trepponti da un parterre riservato. Per le prenotazioni si può telefonare allo 0533-81302 oppure 0533-311316.

L’evento, promosso dal Comune di Comacchio e da Comacchio è turismo, e che si avvale dell’importante collaborazione di Cna, è stato affidato per l’organizzazione a Made Eventi di Ferrara. Fra le novità anche un insolita ed originale performance di violino, che si terrà sul balcone di palazzo Bellini e naturalmente il magnifico spettacolo di fuochi piromusicali che si terranno a mezzanotte sulle scalinate dei Trepponti, affidato alla Parente Fireworks per la regia di Giuliano Sardella.