Questo non vuole essere un atto di accusa, siamo tutti un poco ferraresi di merda. Magari non siamo identificabili in tutti i punti di questa ennesima lista della spesa, ma sicuramente in qualcosa ci ritroviamo, anche se non lo vogliamo ammettere.

Ferrara è un micromondo, un signore chiamato De Chirico in questo luogo ci ha trovato la sua poetica, altri, magari meno ‘artistici‘, hanno perfezionato la tecnica del risvolto ai pantaloni. Punti di vista. Priorità diverse.

Ed eccoci dentro l’ennesima lista plagiata da Oltreuomo e adattata alla dimensione locale. Andrea Passador, dall’alto dei cieli, perdonami.

  1. Il ferrarese di merda, quando per caso si ritrova ad un concerto di Ferrara Sotto le Stelle,  si chiede quale strumento stiano suonando quei ‘Dj’ sul palco.
  2. Una volta un F.D.M, cercando il bagno durante un’apericena in centro, si è allontanato troppo dal locale e ha scoperto che Ferrara ha un castello.
  3. Quando inizia il Buskers Festival il F.D.M si lamenta perchè:”In città sono arrivati gli zingari”.
  4. Il F.D.M. si lamenta delle stesse discoteche in cui va ogni venerdì. Lunedì:”Oh bel, quanto fa cagare il Bollege?”. Venerdì pomeriggio:”Bel, facciamo il tavolo al Bollege? Quindici euro e si beve un saccoooooooooo. Stra top”.
  5. Il F.D.M si lamenta che non c’è mai nulla di nuovo a Ferrara, poi quando arriva una novità, puntualmente la odia.
  6. Il F.D.M, quando non fa sesso da diversi mesi, dice che tutte le ferraresi hanno ‘la figa di legno’.
  7. Il F.D.M, quando non fa sesso da diversi mesi (parte 2), scrive commenti al limite della galera su Sei di Ferrara se, estense.com, o nei link de La Nuova Ferrara. “La libertà di espressione è importante bel. Stra top”
  8. Il F.DM. si lamenta degli immigrati, ma le birre rigorosamente dal ‘pakistano’ in San Romano.
  9. Il F.D.M. si lamenta tutta la settimana di non aver tempo libero e poi, alla domenica, il giro all’IperCoop ‘per vedere gente’ non glielo toglie proprio nessuno.
  10. Il F.D.M l’unica cosa che legge sono i volantini delle discoteche consegnate in centro. Una volta è arrivato addirittura a metà di un flyer, ma poi si è sentito troppo intellettuale e ha subito ascoltato una canzone di Baby K per sentirsi meglio.
  11. Il F.D.M quando è in bici odia le auto, quando è in auto odia le bici. Quando è a piedi odia tutti.
  12. Il F.D.M. snobba Bologna a priori.