“Calderone delle Nazioni” in Lituania – Visaginas unica: le persone viaggiano qui non solo per vedere le attrazioni di “Chernobyl” | vita

Tuttavia, nessuna delle descrizioni è associata ad alcuna città russa di Bryansk o Polotsk bielorussa, come 10-12 anni fa. Queste città avevano scelto la propria strada e Visaginas era davvero diventata una creatura di una nuova era con un’aura artistica.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. / completo

Sulla via del ritorno a Vilnius, i colleghi hanno tracciato un’altra linea di demarcazione: 50 anni fa Visaginas è stata creata da fisici dell’alta borghesia. Si sono riconosciuti a vicenda nelle bozze politiche e non hanno permesso che questo angolo della Lituania si trasformasse nell’autonomia di alcuno stato.

La mia volontà sarà quella di portare le giovani generazioni del paese su una serie di autobus a Visaginas per imparare il patriottismo, la geografia o la fisica.

Le montagne sono il simbolo di luoghi originali

La prima è probabilmente una lezione di geografia: dovrai indovinare quali montagne si “situano” sulla strada principale di Sedulina a Visaginas. Sono queste montagne che sono diventate un luogo Instagram per persone di diverse nazionalità provenienti dalle regioni montuose dell’ex Unione Sovietica. L’idea di immortalare le montagne è venuta ad Alexei Urazov, che le ha dipinte insieme ai suoi colleghi Murales.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius.  / completo

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. / completo

Maximas Ivanovas, un giovane cresciuto a Visagenas e che ha studiato e lavorato in Danimarca per 6 anni, dice di ricevere molte domande durante i viaggi studenteschi. Tra loro e intorno alle montagne dipinte. Queste montagne non sono “legate” a nessun paese: si stima che migliaia di ucraini abbiano creato Visaginas, un discreto numero di moldavi, georgiani, armeni e, naturalmente, anche di etnia russa. Serve come simbolo di tutte le patrie montuose.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius.  / Maxim Ivanov

READ  Come utilizzare la funzionalità di account multipli su WhatsApp

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. / Maxim Ivanov

La gru è un simbolo di natura pulita

I visitatori sono un po’ sorpresi dalla scultura della gru del simbolo scelto dai Visagina. La storia è molto semplice: intorno al 1975, quando iniziò la costruzione della centrale nucleare di Ignalina, qui, nelle zone paludose, c’erano intere colonie di gru. Questo uccello divenne il simbolo degli allora Sniečkas – oggi Visaginas.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius.  / completo

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. / completo

Un tempo si scherzava sulla natura del Visaginas: sia la spigola che il porcino gigante sono qui a causa delle radiazioni. Oggi Visaginas ride di queste storie e la stazione radiofonica dei raggi X annuncia che il numero di piccole particelle o raggi X qui è molto inferiore che nel centro di Vilnius. A proposito, ci sono grandi colonie di gru sui bordi dello stesso lago Visagins.

Un pezzo di Parigi Montmartre

Un corso d’arte si può tenere nel Montmartre a tre piani, un labirinto di musica, disegno e arte alternativa chiamato Tachcas. Qui è dove gli artisti amano stare, com.standapers.

Gli adolescenti di età compresa tra i 15 e i 18 anni si riversano a Taşka per vivere il loro primo bacio o la prima rottura, o semplicemente per nascondersi dai genitori che vogliono relegarli nel parco comunale per il fine settimana.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius.  /Visagen

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. /Visagen “Punto”

A “Taška” si fanno escursioni per conoscere i Visagina piuttosto diversi, molti dei quali, di lingua russa, scelgono il percorso delle forze volontarie lituane.

Alexei Orazovas dice che gli adolescenti che sono andati a “Taşka” tornano dopo 4-6 anni, dopo aver provato la vita in una grande città in Europa o negli Stati Uniti e rendendosi conto che è meglio crescere i bambini vicino ai genitori, più vicini alla natura. , in un gruppo di persone che la pensano allo stesso modo.

READ  I giochi con i maggiori incassi su Steam

“È questa generazione di 25-30 anni che crea arte alternativa, organizza festival rock e tiene festival d’arte”, dice Roman Kanbekov, innamorato di Visaginas. A proposito, guida un autobus in stile californiano per Visaginas e indossa abiti in stile hippie.

Viene paragonato al compatto Užupis o Montmartre a Parigi.

A proposito, molte persone che vengono a Visaginas “Taškas” lo paragonano al compatto Užupis o Montmartre a Parigi.

Fisica per dessert

Sia le generazioni più giovani che quelle anziane non possono lasciare Visaginas senza visitare la simulazione della centrale nucleare, sorride Anastasia Jevtyuchova, direttrice del Centro per lo sviluppo turistico di Visaginas. Tutti vogliono replicare le riprese del film “Chernobyl”: parlare ad alta voce al telefono, premere i pulsanti del punto di controllo.

Ritratto di Tommaso Eukenvicius.  / Anastasia Evtëchova

Ritratto di Tommaso Eukenvicius. / Anastasia Evtëchova

“Vogliamo visti più aperti”, dicono persone che la pensano allo stesso modo, analizzando i numeri – in estate, la città con una popolazione di 18.000 abitanti aggiunge 5.000, e Duras di Visaginas non acquista appartamenti a Palanga o Druskininkai. Molti condomini si trovano a 2-3 minuti a piedi dalla spiaggia a piedi nudi. In estate, i cieli di Visaginas saranno illuminati dalle corde dei sassofoni e dal cinguettio delle gru.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply