Arrestato un trio di ladri di bestiame e negata la cauzione, accusato di terrorizzare le aziende lattiero-casearie

Di James Monua, giornalista del Mashonaland occidentale


Tre giovani di Qinhui sono comparsi in tribunale per affrontare due capi d’accusa di furto di bestiame e uno di danni alla proprietà dopo essere stati recentemente arrestati dopo aver terrorizzato un allevatore locale.

Gli imputati – Cain Chimanga, 30 anni, Marvelous Chikandewa, 26 anni, e Pasmore Tadera, 25 anni – sono stati citati in giudizio venerdì scorso davanti al magistrato Chihuyi Shepherd Munganga, che ha rifiutato la cauzione e li ha rinviati in custodia cautelare.

Il caso statale, condotto dal procuratore generale Marceline Mudzongo, è avvenuto in una data sconosciuta, ma nel luglio di quest’anno, i tre o uno di loro hanno guidato una mucca da mungere appartenente all’agricoltore John Alexander Crawford di Portlet Estates, Chinhoe e macellata Esso.

Nella seconda accusa, la corte ha appreso che il 19 agosto 2023, nella stessa fattoria, gli imputati hanno portato illegalmente due mucche fuori dal pascolo, le hanno macellate prima di portare le carcasse in una casa a Qinhui, dove sono state successivamente arrestate dalla polizia. dopo una soffiata. -SU.

Nella terza accusa, i tre avrebbero colpito una mucca al ginocchio destro e pugnalato un’altra bestia sul lato sinistro dello stomaco con l’obiettivo di ucciderli usando una spada fatta in casa.

Secondo l’accusa gli imputati hanno agito illegalmente.

READ  Residenza gratuita e stipendio a partire da 10mila riyal qatarioti. Apre le porte per candidarsi ai posti vacanti in Qatar 2023

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply