[جامعة أوكاياما للعلوم]Deposito di 170.000 yen dei fondi per i soccorsi dopo il terremoto della Penisola di Noto raccolti dagli studenti alla Croce Rossa giapponese | Notizia

Il presidente Tsumori consegna la donazione al segretario generale della Società giapponese della Croce Rossa Ohara (estrema destra)

Per sostenere le vittime del terremoto della penisola di Noto, 69 studenti, per lo più dell'Associazione del personale del centro di volontariato dell'Università di Scienze di Okayama, hanno collaborato alle attività e ai circoli del club, hanno partecipato individualmente e hanno partecipato ad attività di raccolta fondi nel campus. In totale sono state raccolte donazioni per 176.597 yen. Il 9 febbraio, i membri dell'Associazione del personale studentesco hanno visitato la filiale della prefettura di Okayama della Società della Croce Rossa giapponese a Marunouchi, Kita Ward, città di Okayama, e hanno depositato una donazione.

La durata dell'attività è stata di due settimane, esclusi il sabato e la domenica, dal 15 al 26 gennaio, e durante le pause pranzo e tra una lezione e l'altra, i partecipanti sono rimasti nel campus portando scatole per le donazioni e implorando gli studenti e i docenti di passaggio di donare. Anche gli studenti delle scuole superiori affiliati e i genitori che hanno fornito il trasporto hanno contribuito a raccogliere fondi.
In questo giorno, sei persone hanno visitato la filiale della prefettura del JRCS con donazioni, tra cui il presidente dell'Associazione del personale studentesco Yumasa Tsumori (terzo anno, Dipartimento di scienze dell'informazione, College of Information Studies) e il direttore del Centro di volontariato Masahiko Inoguchi, docente presso il College of Life Sciences . . Quando il presidente Tsumori ha consegnato la cassetta delle donazioni a Tsuyoshi Uehara, segretario generale della sezione prefettizia della Società giapponese della Croce Rossa, il segretario generale Uehara ha espresso la sua gratitudine e ha detto: “Consegneremo la cassetta alle vittime attraverso le prefetture e i comuni nella zona del disastro.''

READ  Morti e feriti a seguito di una grande esplosione in un deposito di carburante nel Nagorno-Karabakh | al di fuori

Dopo la consegna del dono, il Direttore Generale Ohara ha parlato agli studenti e ha spiegato lo stato delle attività del JRCS nelle aree colpite della Penisola di Noto, mostrando le immagini del sito. “Se si verifica un terremoto nel bacino del Nankai, una situazione simile si verificherà a Okayama. Preparatevi con circa una settimana di acqua e cibo e prendete precauzioni come dormire in un posto dove non cadano oggetti dall'alto. Voglio”, ha chiamato.

Guardando alle attività di raccolta fondi, il presidente Tsumori ha detto: “Non mi sarei mai aspettato di raccogliere questa somma di denaro. Posso solo ringraziare tutti coloro che hanno donato e i membri che ci hanno sostenuto. Sarei felice se potessi aiutare con alcuni piccoli progetti”. Un modo per aiutare le persone a tornare alla propria vita.” Il vicepresidente Mo Shinohara (terzo anno, dipartimento di scienze dell'informazione) ha dichiarato: “Sono rimasto sorpreso da questa cifra. C'era anche un senso di crisi riguardo al terremoto di Nankai Trough. “Penso che sempre più persone pensino ai terremoti che si verificano in altri luoghi come se fossero i propri. Anch'io voglio essere ben preparato.”

In questo giorno, gli studenti che hanno visitato il JRCS erano il presidente Tsumori, il vicepresidente Shinohara, nonché Chika Matsumoto, una studentessa del terzo anno del Dipartimento di Scienze dell'informazione, Reiko Inoue, una studentessa del secondo anno del Dipartimento di Scienze Biologiche, e Misaki Nishitani e Yuki Takemitsu lo hanno fatto.


Sito ufficiale dell'Università delle Scienze di Okayama. Questa università ha 8 facoltà, 20 dipartimenti, 1 corso e 2 scuole di specializzazione in due campus: Okayama City, Prefettura di Okayama e Imbari City, Prefettura di Ehime. Fornire informazioni sull'Università delle Scienze di Okayama, comprese le scuole universitarie e di specializzazione, informazioni sugli esami di ammissione e sulla vita studentesca.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply